APPALTI PUBBLICI 

AFFIDAMENTI DIRETTI E PROCEDURE NEGOZIATE: NORMATIVA DI RIFERIMENTO E APPROFONDIMENTI OPERATIVI.

Le procedure, la documentazione, i criteri di aggiudicazione, il ruolo del RUP, gli adempimenti ANAC, la giurisprudenza prevalente.

Presentazione

I contratti sottosoglia sono di certo l’argomento che raccoglie in maniera diffusa e trasversale l’interesse di chi opera all’interno delle Stazioni Appaltanti e si occupa di appalti pubblici.

Sono gli acquisti più diffusi e quelli sottoposti a maggiore modifica. Sono quelli, infatti, che hanno subito le modifiche più rilevanti dal dl semplificazioni e dalla sua legge di conversione n. 120/20.

Mediaconsult, partendo da tali esigenze intende, ricostruendo la normativa di riferimento, approfondire tutte le questioni di natura operativa su tali affidamenti, con focus specifici e distinti sugli affidamenti diretti e sulle procedure negoziate.

Lo faremo con l' Avv. Laura Maceroni, avvocato amministrativista e brillante formatrice, unisce ad una vasta conoscenza della norma, una esperienza diretta trentennale di affiancamento a primari Enti Pubblici di rilevanza nazionale, nonché ad Aziende private, nella gestione e/o nella partecipazione a gare pubbliche. 

Programma

Dal codice appalti al “D.L. Semplificazione”. La sospensione dell’art. 36, comma 2

Il decreto 76/20, convertito in L. 120/20

Il diritto intertemporale: entrata in vigore e conclusione del periodo derogatorio

L’emergenza COVID-19:

- L’innalzamento della soglia per gli affidamenti diretti e la procedura negoziata;

- Differenze fondamentali


Gli affidamenti a rilevanza nazionale: il quadro normativo di riferimento

L’art. 36 del codice appalti: i principi generali applicabili alle procedure. Analisi sistematica del comma 1 Le procedure semplificate per acquisti sotto soglia europea: l’art. 36, affidamenti diretti e procedura negoziata

- interpretazione della norma ordinaria

- le semplificazioni introdotte dal decreto 76 e le modifiche successive introdotte dalla legge di conversione


La nuova frontiera dell’affidamento diretto

Gli affidamenti inferiori a 150.000 euro per i lavori e a 75.000 euro per forniture, servizi e incarichi professionali

Il “superamento” del limite della gara pubblica per gli affidamenti degli incarichi professionali: la progettazione

La determina a contrarre semplificata nell’affidamento diretto

La motivazione

La verifica dei requisiti tra linee guida n. 4 e la bozza del regolamento generale


La procedura negoziata

Gli affidamenti di forniture e servizi tra 75.000 e la soglia comunitaria e i lavori tra 150.000 euro e 350.000 euro

Gli affidamenti di lavori tra 350.000 euro e 1 milione di euro

Gli affidamenti di lavori tra 1 milione di euro e la soglia comunitaria

La sospensione delle procedure ordinarie

La procedura negoziata con il richiamo all’art. 63

Selezione dei concorrenti: indagini di mercato e elenchi di operatori economici

La pubblicazione dell’avviso dell’avvio delle procedure negoziate


I criteri di aggiudicazione:

Il criterio del minor prezzo negli appalti sotto-soglia come criterio alternativo all’OEPV

Il richiamo all’art. 95, comma 3: effetti

Disciplina sulle offerte anomale: i criteri di calcolo

La riforma del decreto semplificazione

I termini per la conclusione degli affidamenti

L’accelerazione delle procedure: profili di responsabilità del RUP per mancato raggiungimento del risultato

Deroghe dalle disposizioni di legge (eccetto la legge penale e antimafia) per gli interventi di edilizia scolastica, universitaria, sanitaria, carceraria, infrastrutture per la sicurezza pubblica, trasporti, infrastrutture stradali, ferroviarie, portuali e aeroportuali


L’attenzione della normativa anticorruzione sui contratti sottosoglia

- ruolo del RUP nelle procedure sottosoglia

- novità sugli acquisti tramite MEPA e le possibili deroghe 

Cosa serve

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza. 

Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di: un collegamento internet veloce; casse o cuffie. 

Requisiti di sistema: Piattaforma GoToWebinar 

Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.

Quando e Come

📅 15 -17 giugno

💻 Formazione a distanza Ore: 9:30 - 13:30

Costo

440,00 Euro + IVA (se dovuta)

Condizioni agevolate sono previste per i piccoli Comuni (con popolazione inf. a 8.000 abitanti). Contattare la segreteria

Vuoi partecipare?

La formazione continua oltre l'evento!

 In caso di iscrizione almeno 20 giorni prima del seminario sarà attivato, per ciascun partecipante, l'abbonamento annuale telematico alla nostra rivista Mediappalti: un utile strumento per continuare la vostra formazione e rimanere aggiornati sulle più importanti novità normative.

© Copyright 2020 Mediaconsult Srl| Privacy | Cookie