APPALTI PUBBLICI

LE TECNICHE DI REDAZIONE DEI CAPITOLATI DI SERVIZI E
FORNITURE ALLA LUCE DEL DL 77/2021 E DELLa
LEGGE DI CONVERSIONE 108/2021


Presentazione

La redazione del capitolato rappresenta, di certo, una delle criticità maggiori per le Amministrazioni, in quanto, oltre agli aspetti puramente tecnici legati al bisogno specifico che la Stazione Appaltante vuole soddisfare, nella sua redazione è necessario apporre molta attenzione alla esaustività delle informazioni, alla sua coerenza con il bisogno, alla correttezza formale delle richieste avanzate agli operatori economici, alle modalità di verifica e controllo delle prestazioni ,alla identificazione delle forme di tutela nei confronti di eventuali inadempienze da parte dell'aggiudicatario. 

Alla luce di questa riconosciuta importanza, esso è da qualche tempo al centro dell'attenzione del legislatore, soprattutto di secondo livello.

L’esigenza di redigere chiare regole per l’esecuzione delle prestazioni si rende maggiormente impellente alla luce delle più recenti normative emanate durante il periodo COVID (ad es. D.L. n. 18/2020, D.L. n. 34/2020), contenute nei decreti “semplificazione “ (D.L. n. 76/2020 e 77/2021) e nella relativa legge di conversione 108/2021. Anche il futuro Regolamento di attuazione del codice si occupa dei contenuti minimi e delle modalità di scrittura di questo atto di gara. 

Proprio da questo, oltre che dalla osservazione delle migliori prassi, si trarranno tutti gli spunti necessari per illustrare le tecniche di redazione di questo fondamentale documento. 

Lo faremo con il dott. Marcello Faviere, che unisce il rigore normativo derivante dalla sua attuale professione (Magistrato TAR Piemonte) al grande senso pratico, avendo operato per circa 20 anni in qualità di dirigente ed occupandosi di appalti e anti corruzione in una delle più importanti stazioni appaltanti di Italia. 

Programma

Capitolati e disciplinari di gara: natura e valore giuridico 

- Elementi essenziali dei due documenti.
- Gli obiettivi di risultato e di prestazione.
- Gli indicatori di outcome e di output
- Fattori gestionali che incidono sulla stesura dei capitolati e dei disciplinari di gara
- La scelta della procedura di gara più appropriata
- Le gare telematiche: i riflessi sulla disciplina del capitolato. Le sedute pubbliche.
- Le richieste di prodotti/servizi infungibili ed esclusivi: quali accortezze nei capitolati digara. 

I soggetti che redigono capitolati e disciplinari: la gestione dei conflitti di interessi. 

Il capitolato di gara: struttura ed articolazione dopo la conversione del DL n. 76/2020 

- Contenuto standard e previsioni prestazionali
- Garanzie e modifiche contrattuali.
- Le previsioni sull’anticipazione del prezzo.
- L’esecuzione in via d’urgenza.
- Le competenze del direttore dell'esecuzione del contratto ed i suoi rapporti con il RUP
- Le previsioni sull'avvio della esecuzione: verbale si - verbale no.
- La sospensione del contratto. Le sospensioni illegittime e le conseguenze sul RUP.
- Le penali: come scriverle e quali prevedere.
- Risoluzione, recesso e revoca.

Gli strumenti a disposizione del DEC. 

- Le attività di controllo del DEC: come scriverle nel capitolato. Le previsioni obbligatorie.
- Le attività di direzione e coordinamento: quali previsioni contrattuali.
- Le verifiche di conformità. Quali novità dal 2020.
- I pagamenti. 

Cosa serve

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza. 

Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di: un collegamento internet veloce; casse o cuffie. 

Requisiti di sistema: Piattaforma GoToWebinar 

Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.

Quando e Come

📅  27 ottobre e 5 novembre 2021

💻 Formazione a distanza Ore: 10:00 – 13:00

Costo
400,00 Euro + IVA (se dovuta) 

Condizioni agevolate sono previste per i piccoli Comuni (con popolazione inf. a 8.000 abitanti). 

Vuoi partecipare?

© Copyright 2020 Mediaconsult Srl| Privacy | Cookie